mercoledì 25 marzo 2015

IL VALORE DELL'ASSERTIVITÀ' NELLE RELAZIONI


L’assertività è una forma di comunicazione che permette ad ogni individuo di entrare in contatto con l’altro in modo armonico, favorendo la costruzione di relazioni consapevoli.

Assertività significa essere chiari con se stessi circa i propri bisogni, le proprie aspettative, i propri desideri e le proprie necessità, anche se questo costa fatica, fa male e ci costringe a rivedere relazioni importanti, anche in modo drastico. 
Questo può avvenire solamente nel momento in cui diamo valore a noi stessi e siamo consapevoli di aver diritto di essere ascoltati .

Essere assertivi implica vivere secondo i nostri valori, senza farci condizionare dagli altri e dalla loro approvazione. 
Ciò implica la capacità di "dire anche no", quando i nostri bisogni sono più importanti e hanno la necessità di essere legittimati.

relazioni


In una relazione d’amore spesso "dire sempre sì"  nasconde la paura di non piacere all'altro o di essere rifiutati. Non delimitare il nostro territorio fa sì che la nostra presenza sia scontata e priva del peso che vorremmo per l’altro.
Essere assertivi implica la disponibilità a rischiare nella relazione, a mettersi in gioco manifestando le proprie esigenze e i propri punti di vista, essendo chiari con i nostri interlocutori come lo si è con se stessi, consapevoli che chi fino a quel punto ha sfruttato la relazione per scopi personali potrebbe non essere contento di rivedere il proprio comportamento. 
Questo significa essere disposti a giocare la partita fino in fondo.

Essere assertivi significa avere fiducia in se stessi e nella propria capacità di dare un contributo positivo alla relazione, ma anche aver fiducia nell'altro legittimandolo come individuo diverso da me, con suoi pensieri ed emozioni, da cui non posso sentirmi minacciato.
L’altro ha diritto di esprimersi nella relazione riconoscendo la libertà di essere noi stessi.

Sono molte le situazioni in cui ciascuno di noi si sente prevaricato, sfruttato o poco considerato nel lavoro, nell'amicizia e nelle relazioni sentimentali.
Chissà quante di voi avrebbero esempi da raccontarmi!


relazioni

Le risposte che ciascuno di noi dà nelle diverse situazioni non sono solamente il frutto dell’applicazione di una tecnica, ma dipendono soprattutto da cosa pensiamo di essere, in relazione agli altri e a cosa gli altri e il mondo dovrebbero essere in relazione a noi. 
Dipendono quindi da quel sistema di credenze e di valori che nell'insieme costituiscono l’idea che abbiamo di noi, come persone che hanno un valore ben preciso all'interno della relazione, che si struttura nella relazione stessa.

La comunicazione assertiva implica la disponibilità a gestire in modo costruttivo e positivo eventuali divergenze e discrepanze a livello di obiettivi, desideri, valori, passioni e paure.
Ovvero la disponibilità a trasformare le diversità in risorse della relazione anziché vincoli e ostacoli.

Dott.ssa Elena Moglio
www.elenamoglio.com














ELENA MOGLIO
Medico Chirurgo psicoterapeuta iscritta all'Albo dei Medici Chirurghi e all'elenco degli psicoterapeuti del medesimo ordine.
Specialista in Ipnosi Clinica, Terapia di Coppia e Mediazione Familiare.
Vive ed opera a Paderno Dugnano in ambito clinico privato.
Negli ultimi anni si è concentrata nella cura della disfunzionalità della coppia coniugale allargandosi alla cura delle relazioni familiari in collaborazione con colleghi neuropsichiatri infantili.


Se desideri fare delle domande alla Dottoressa Elena Moglio 
racconta la tua esperienza e scrivi a 

blogmammaonweb@gmail.com

photo: http://immagini.4ever.eu

gomc

CONDIVIDI QUI L'ARTICOLO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...