domenica 15 dicembre 2013

PASSATO DI VERDURE


Un piatto caldo da mangiare nelle giornate più fredde, ideale per coloro che amano un'alimentazione sana e salutare.
Ottima scelta per far assaggiare ai nostri bimbi tutte le verdure che spesso non amano mangiare singolarmente.
Ci sono diversi modi per preparare il passato di verdure; io non utilizzo il brodo vegetale o i dadi ma faccio una ricetta molto semplice utilizzando solo le verdure, il sale e l'olio extra vergine d'oliva.
Ciascuno potrà mettere le verdure che preferisce.




DIFFICOLTÀ: bassa
PREPARAZIONE: 20 minuti
COTTURA: 60 minuti
DOSI PER: 6 persone



INGREDIENTI:

250 gr di zucchine
150 gr di zucca
200 gr di carote
200 gr di patate
100 gr di sedano
100 gr di pomodorini
100 gr di orzo
100 gr di finocchi
100 gr di lenticchie
1 cipolla piccola
Sale q.b.
Olio extra vergine d’oliva q.b.


PREPARAZIONE:

1. Riempite di acqua una pentola di grandi dimensioni. 
Considerate che aggiungendo le verdure bagnate aumenterà il livello dell'acqua. Se in fase di cottura vi rendete conto che l'acqua è troppa e che potrebbe uscire dalla pentola, toglietela con un mestolo e versatela in un'altra pentola o in una ciotola. Potrebbe servirvi successivamente se il minestrone si stringe troppo.

2. Salate non appena bolle l'acqua.

3. Tagliate finemente sedano, carote, pomodorini e cipolla e versateli nell'acqua calda. 

4. Tagliate le patate, la zucca, le carote e le zucchine a cubetti e versateli nell'acqua calda.

5. Aggiungete i finocchi tagliati a pezzetti.

6. Versate l'orzo e le lenticchie.

7. Fate cuocere a fuoco lento per poco più di un'ora e dopo aver spendo il fuoco versate q.b di olio extra vergine d'oliva.

8. Lasciate raffreddare prima di frullare le verdure con il minipimer.




9. Servite con del parmigiano grattugiato. 




CONSIGLIO:

Conciliare famiglia, casa e lavoro richiedere una buona dose di organizzazione: ecco una soluzione per noi mamme che la sera vorremmo dedicarci alla nostra famiglia senza perder tempo dietro ai fornelli.

Preparate abbondante passato di verdure che verserete in appositi contenitori e che conserverete in freezer.


Mettete un'etichetta indicando il giorno in cui avete preparato il passato di verdure, le porzioni e il tipo di passato (verdure miste, vellutata di carote, passato di legumi, ecc..).
Al bisogno potrete scongelare le porzioni necessarie e scaldarle direttamente nel microonde oppure in una pentola.

Anche voi mettete in congelatore piatti pronti per poi scongelarli al bisogno?


gomc

CONDIVIDI QUI L'ARTICOLO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...