venerdì 7 marzo 2014

COSA E' CAMBIATO DA QUANDO E' ARRIVATO IL BAMBINO?



Cosa è cambiato da quando è arrivato il bambino?

Prima di essere mamme che tipo di vita conducevate?

Se anche voi prima di avere figli avevate un sacco di tempo libero da dedicare a voi stesse e alle vostre passioni: BENVENUTE NEL CLUB!
Non mi è mai piaciuto avere una vita monotona e sedentaria!
Quando non ero ancora mamma facevo di tutto e di più’ per riempire la mia giornata!


La mattina facevo colazione con calma a casa, oppure andavo al bar a scambiare due chiacchiere con i colleghi prima di entrare in ufficio.
Quando uscivo da lavoro andavo in palestra o in piscina (quest’ultima l’ho abbandonata perché non fa proprio per me!), tornavo a casa, mangiavo qualcosa al volo, mi cambiavo e andavo a ballare latino americano.
Ah non ve lo avevo ancora detto? Adoro ballare!!

Il venerdì era il mio giorno preferito.
Ero carica perché finalmente arrivava il weekend ed era sempre pieno di programmi e di vita mondana: il sabato sera andavamo in centro a Milano a bere o a mangiare qualcosa con gli amici ed era un must fare l’aperitivo con gli amici la domenica sera.

I sabati pomeriggio li trascorrevo in giro per negozi o per vedere qualche amica, la domenica mattina andavo a fare volontariato in una Casa Famiglia e la domenica pomeriggio, se non avevo impegni particolari, me ne stavo sdraiata sul divano a vedere un bel film in relax.

Cosa è cambiato da quando è arrivato il bambino?

I primi mesi sono stati i più duri.
Il bambino non dormiva mai e allattando non potevo mai allontanarmi!
Partorendo a settembre ho trascorso buona parte dell’inverno chiusa in casa e potete immaginare il mio sex appeal giornaliero: pigiama, niente trucco e ovviamente niente tacchi!

Ho sofferto un po’ il cambiamento radicale delle abitudini.
Prima ero abituata a pensare solo a me stessa, al divertimento e alla spensieratezza.

All'improvviso mi sono catapultata in un nuovo ruolo: il ruolo della Mamma. E ora come si fa?

Ricordo con gioia quando mi hanno fatto vedere gli occhioni del mio bimbo durante il parto cesareo. 
Mi hanno detto: “Signora questo è suo figlio! E’ bellissimo e sta bene!”
Credo che per una mamma la nascita del proprio figlio sia il momento più bello della propria vita.
Il cuore si riempie di gioia e da quel momento tuo figlio è al centro del tuo universo.
Ormai sono passati più di tre anni e le giornate trascorrono velocemente.

Cosa è cambiato da quando è arrivato il bambino?

La mattina non si fa più colazione con calma, si corre e si arriva spesso in ritardo in ufficio. Niente più chiacchiere con i colleghi e momento di relax prima di entrare in ufficio!

Cosa faccio quando esco da lavoro?
Vado di corsa a prendere mio figlio dai nonni (santi nonni!).
Vado di corsa a casa a preparare da mangiare (una volta si mangiava alle 21, ora si mangia alle 19!! Come cambiano le abitudini!!!).

Niente più corso di latino americano! Mi sono iscritta in palestra per “tenermi in forma”, ma sono più le volte che non vado che le volte che vado!

Il venerdì sera?
Dopo una settimana frenetica in cui ho fatto di tutto per conciliare lavoro, casa e famiglia sono ufficialmente distrutta!!!!

Il sabato e la domenica?
Ogni tanto ci concediamo una pizza al ristorante con il bambino e i nostri amici oppure ci organizziamo e lasciamo il bambino dai nonni per dedicare una serata tutta per mamma e papà.
La domenica pomeriggio usciamo a fare un giretto o una gita, giochiamo oppure ci guardiamo un bel cartone in TV.

Cosa è cambiato da quando è arrivato il bambino?

Sono cambiate molte cose: le abitudini, la priorità e la quotidianità.

Gli aperitivi e le uscite serali non sono più così indispensabili come una volta. Forse li apprezziamo più ora rispetto a quando erano una routine.

Diventando genitori si apprezzano le piccole cose che danno forti emozioni: basta un gesto di nostro figlio, un suo discorso, la poesia di Natale o la filastrocca imparata a memoria.
Vederlo crescere, ascoltare le sue storie inventate, guardalo mentre gioca con i suoi amici immaginari, fare le gite al mare con la famiglia, le gite in fattoria o semplicemente i pomeriggi al parchetto.

Avere un figlio ci riempie di felicità.


Come sono cambiate le vostre giornata da quando è arrivato vostro figlio?

Avete nostalgia dei vecchi tempi oppure non tornereste mai indietro?


Se questo articolo ti è piaciuto vieni a trovarmi sulla mia Pagina Facebook, 
Ti aspetto!

gomc

CONDIVIDI QUI L'ARTICOLO!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...